Dati & fatti

Dati e fatti della centrale di teleriscaldamento Monguelfo-Villabassa

Curiosità e notizie interessanti

Modernissime caldaie ecologiche producono il calore, che arriva ai singoli utenti sotto forma di acqua calda. I vantaggi del teleriscaldamento con biomassa per l'utente sono numerosi. Eccone alcuni:

  • Rispetto dell’ambiente: riduzione delle emissioni nocive, produzione di fumi e sostanze tossiche causate dalla combustione, pertanto aumento della qualità della vita
  • Indipendenza: autodeterminazione per quanto riguarda la temperatura degli ambienti e l’orario di riscaldamento, service online tramite gli operatori del teleriscaldamento
  • Risparmio: l’allacciamento al teleriscaldamento genera anche vantaggi finanziari. Vengono eliminati infatti i seguenti costi/incombenze, con i relativi vantaggi:- Sostituzione della caldaia dopo 15-20 anni
    - Manutenzione e pulizia dell’impianto di riscaldamento, canne fumarie e camini
    - Riparazione/sostituzione delle parti soggette ad usura dell’impianto di riscaldamento
    - Costante adeguamento alle norme di sicurezza
    - Aggiornamento della tecnologia dell’impianto
    - Risparmio di spazio, serve solo quello per il boiler
    - Prezzo agevolato del riscaldamento
    - Conteggio dei kW/ore effettivamente consumati, registrati dal contatore di calorie opportunamente tarato
    - Il pagamento avviene solo dopo il consumo
  • Vantaggi in termini di sicurezza: nessun rischio per la sicurezza come possono esserci con il riscaldamento a gasolio o con pellet, nessuna sorgente di fuoco in casa (non ci sono pericoli dovuti ad esplosioni, corti circuiti o incendi)
MapRete di teleriscaldamentoPotenza elettrica nominale

Dati e fatti della centrale di teleriscaldamento:

  • Cooperativa: al termine dell’esercizio 31.12.2015, la cooperativa contava 657 soci (di cui 103 della frazione Tesido).
  • Potenza allacciata: la potenza allacciata è di 25.126 kW, di cui 9.855 kW per Villabassa, 12.326 kW per Monguelfo e 2.945 kW per Tesido.
  • Alimentazione: le caldaie vengono alimentate unicamente con biomassa acquistata dalle aziende e dai proprietari di boschi della zona. La quantità necessaria è di ca. 50.000 metri stero riversato all’anno.
  • Calcolo: la quantità del legno conferito viene calcolata e pagata in base al peso (tonnellata Atro = peso del legno assolutamente asciutto). La nostra cooperativa è una tra le prime dell’Alto Adige ad eseguire il calcolo del materiale fornito in tonnellate Atro (prezzo per ATRO tonnellata = 118 €).
  • Potenza elettrica nominale: oltre al calore viene prodotta anche corrente elettrica. La potenza della turbina è di ca. 770 kW, corrispondente alla produzione annua di ca. 4 milioni di  KWh.
  • Rete di teleriscaldamento: sono state posate tubature per un totale di 36,8 km (per un totale di 72,77 km di tubi).
  • Le nostre caldaie: caldaia a biomassa 1 con una potenza di 2,5 MW, caldaia a biomassa 2 con una potenza di 3,5 MW, caldaia a biomassa 3 con una potenza termica di 3,2 MW e una potenza elettrica di 770 kW – caldaia ad olio di riserva con una potenza di 5 MW.
  • Contributi pubblici
Teleriscaldamento

Teleriscaldamento

di più
Val Pusteria, la valle verde

Val Pusteria, la valle verde

di più
Storia

Storia

di più